Pasta integrale o pasta di grano duro: quale scegliere?

Mangiare sano, oltre ad essere fondamentale per mantenersi in forma, è anche il modo principale e più importante per prendersi cura del proprio corpo.

Se nella tua alimentazione, una volta al giorno, l’ingrediente che non può mai mancare è la pasta, la soluzione più sostenibile per variare la propria alimentazione quotidianamente senza rinunciare ai propri gusti personali è proprio quella di acquistare diverse tipologie di pasta differenti. Se ti interessa acquistare prodotti biologici certificati e stai cercando un posto in cui trovare articoli con le caratteristiche descritte in questo articolo, dai uno sguardo al sito di Bioitalia su cui potrai acquistare ingredienti di qualità a costi accessibili comodamente da casa tua.

In questo articolo troverai informazioni e suggerimenti per scoprire un po’ più da vicino differenze e caratteristiche delle due tipologie di pasta più famose e diffuse, utili per capire come integrare al meglio e in modo sano e sostenibile questo alimento nella tua dieta.

Pasta di grano duro

Il suo nome completo è pasta di semola di grano duro e, come dice il nome, è un prodotto ricavato dalla lavorazione della farina di semola. 

Per la realizzazione di questo tipo di pasta è necessario aggiungere alla farina di semola unicamente l’acqua; l’impasto ottenuto dalla miscelazione di questi due ingredienti dovrà poi essere lavorato.

Affinché il prodotto finale sia di qualità, quindi, è fondamentale selezionare accuratamente l’acqua e la farina di semola da utilizzare.

Per ottenere questa specifica tipologia di pasta, il composto dovrà subire due ulteriori trattamenti: la trafilatura e l’essiccazione, che conferiranno proprietà uniche al prodotto finito.

Perché acquistare pasta di grano duro biologica

A differenza della pasta di grano duro industriale, quella biologica viene realizzata (e, conseguentemente, ogni suo ingrediente) senza l’utilizzo di tutte le sostanze chimiche che possono essere assorbite dal prodotto. 

La pasta biologica subisce rigorosi controlli, eseguiti su ogni processo di lavorazione per poter essere certificata e garantire ai consumatori che tutti gli standard etici e di qualità propri dei prodotti biologici siano completamente soddisfatti.

Pasta integrale

Da sempre considerata la pasta dietetica per eccellenza, la pasta integrale viene realizzata con  l’utilizzo di pasta di semola integrale di grano duro.

Prima di parlare delle caratteristiche e proprietà di questo alimento, è necessario sfatare un falso mito: la pasta integrale non fa dimagrire. 

È leggermente meno calorica della pasta di grano duro non integrale.

Allora perché viene spesso consigliata dai nutrizionisti per le diete riduttive?

Perché le fibre in essa contenute conferiscono a questa pasta un maggior potere saziante, ottimo incentivo per mangiare quantità di cibo ridotte. 

I nutrienti contenuti nella pasta integrale, inoltre, favoriscono una sana attività intestinale e garantiscono un’assunzione giornaliera di fibre maggiore.

Perché acquistare farina integrale di grano duro biologica?

La pasta integrale di grano duro biologica presenta gli stessi rigorosi controlli della tipologia precedentemente menzionata e un’altra caratteristica vantaggiosa: è priva, a differenza della pasta integrale industriale, di glifosati (potenti e dannosi pesticidi che allontanano gli insetti, ma che vengono anche assorbiti dal grano) e altri dannosi e noti fitofarmaci.

In questo articolo abbiamo esplorato rapidamente caratteristiche e proprietà delle due più conosciute (e mangiate) tipologie di pasta. 

Che tu scelga di variare o di puntare tutto su un’unica qualità, è importante dare sempre priorità alla qualità e alle proprietà del tipo di pasta, con un’attenzione particolare rivolta alle proprietà nutritive, alla sostenibilità di ciò che mangiamo e alla salubrità del prodotto che andremo a cucinare.