Come prenderti cura di te sotto la doccia

La doccia di fine giornata è un piccolo lusso, una coccola quotidiana che non deve mancare mai.

A fine giornata, per lavare via le tensioni e lo stress, c’è solo bisogno di tanta acqua che scorre sul corpo.

Per vivere al meglio il tuo momento di relax sotto la doccia, ti consigliamo di creare la doccia più adatta a te ed alle tue esigenze.

Sul web puoi trovare shop online specializzati nel settore bagno, come l’e-commerce Idroclic, dove poter scegliere tutti i pezzi con cui comporre la tua cabina doccia perfetta; inoltre, su Idroclic puoi trovare tantissimi prodotti a prezzi davvero competitivi per arredare al meglio la tua stanza da bagno.

Ecco, dopo che avrai scelto la tua cabina doccia ti consigliamo di seguire questi passaggi ogni volta che farai la doccia; se seguirai i nostri consigli ti ritroverai, dopo un pò di tempo, una pelle rinnovata, più soda e brillante.

Il primo step consiste nell’eliminare le cellule morte. La cosa migliore da fare è utilizzare la spazzola a secco, cioè una spazzola (solitamente in legno o comunque realizzata con prodotti naturali) che deve essere passata su tutto il corpo, con movimenti circolari, seguendo il flusso del sangue.

Facendo ogni volta questa cosa, prima di fare la doccia, diminuirà anche la pelle a buccia d’arancia.

Dopo la spazzolatura, puoi entrare nella doccia.

Inizia facendo scorrere dell’acqua tiepida sul tuo corpo, che laverà via tutte le cellule morte che la spazzola avrà creato.

Poi insapona il tuo corpo, se possibile evita di utilizzare i saponi liquidi delle marche più note poichè sono aggressivi e pieni di petrolati; ti consigliamo l’utilizzo di una saponetta, possibilmente biologica o vegetale.

Dopo aver lavato il tuo corpo è il momento di passare un esfoliante, possibilmente realizzato con prodotti naturali e casalinghi: puoi crearlo mixando olio d’oliva, sale (o zucchero) e miele.

Passa l’esfoliante su tutto il corpo, ma non farlo più di una volta ogni quindici giorni o una volta al mese; altrimenti la pelle potrebbe assottigliarsi troppo.

Distribuisci l’esfoliante su tutto il corpo e poi fallo stare in posa per cinque minuti, infine rimuovilo con abbondante acqua tiepida.

Adesso arriva il momento più importante: la doccia di contrasto.

La doccia di contrasto consiste nell’alternanza di getti di acqua calda con getti di acqua fredda.

Quindi, passa su tutto il tuo corpo acqua calda per almeno un minuto, poi chiudi l’acqua calda ed apri l’acqua fredda e passala su tutto il tuo corpo, sempre per un minuto.

Alterna, quindi, i getti di acqua calda con quelli di acqua fredda per almeno tre volte, se possibile sarebbe meglio per cinque volte.

Poi, terminata la doccia di contrasto, tampona il tuo corpo con un piccolo asciugamano ma lascia la pelle umida e passa sopra un bel pò di crema idratante; la pelle umida, al contrario della pelle asciutta, assorbe meglio la crema.

Facendo così, in maniera costante, per tre mesi ti ritroverai una pelle nuova.

Mi raccomando, fallo e sii costante!