Arredare l’esterno con i vasi

Che si tratti di un giardino, un terrazzo o un balcone, arredare gli spazi esterni non è sempre semplice. Bisogna valutare bene le dimensioni e lasciare posto a elementi di decoro, oltre che a cose funzionali come sedute, tavolini, ecc. Quando si parla di spazi esterni l’elemento di decoro che non può mancare sono ovviamente piante e fiori. In giardino entrambi possono essere piantati direttamente sul terreno, ma ci sono altri elementi che permettono di posizionare fiori e piante in qualsiasi posto e che, oltre ad essere funzionali, sono anche a loro volta un elemento d’arredo: vasi e fioriere. Clicca qui se vuoi acquistare vasi per il tuo giardino.

Vasi e fioriere per l’outdoor

Che si abbia un giardino o un terrazzo, che siano spazi grandi o piccoli, quando si tratta di arredo esterno vasi e fioriere vengono presto in aiuto. Infatti, in commercio ne sono disponibili tantissimi modelli di tutte le dimensioni. I vasi grandi sono l’ideale per chi ha a disposizione parecchio spazio e vuole posizionare in giardino degli alberelli, soprattutto se necessitano di un terriccio in particolare. L’ideale sarebbe posizionarli vicino ai muri o accanto all’ingresso, come da contorno alla porta. Ideali come cornice sono anche i vasi di medie dimensioni che si prestano bene sia per la piantumazione di fiori che di piante  e alberelli che non crescono troppo. Il lato positivo è che si fanno notare facilmente ma occupando meno spazio rispetto ai vasi grandi. Se lo spazio è poco e anche un elemento di medie dimensioni può essere d’intralcio, l’ideale è piantare i propri fiori in vasi e fioriere di piccole dimensioni. Questo tipo di contenitori, per dimensione e leggerezza, si presta benissimo anche per la creazione di una fioriera verticale. Oltre quelle in commercio, è possibile anche costruirne una da soli con i pallet o utilizzando degli assi di legno.. Soprattutto se si ha un balcone, questa è la soluzione ideale per adornarlo senza occupare troppo spazio. 

Oltre le dimensioni, altra cosa da considerare è il materiale dei vasi che si decide di acquistare. Molto utilizzati sono i vasi di terracotta, belli esteticamente, resistenti e perfetti per la coltivazione di piante e fiori, ma particolarmente pesanti e difficili da spostare ogni volta che si vuole apportare un cambiamento. Un’alternativa sono i vasi in plastica, leggeri ed economici, ma che rischiano di intaccare le radici quando vengono riscaldati troppo dal sole. Leggeri, resistenti e dall’aspetto elegante ci sono poi i vasi in resina che vengono realizzati in appositi stampi che permettono di dare forme e fantasie sempre diverse. Chi ama il fai da te può poi sbizzarrirsi con il riciclo creativo, trasformando barattoli o altri contenitori inutilizzati in vasi da esporre poi in balcone e in giardino.